Borsa di Studio Chiara d'Afflitto 2012

La Fondazione Federico Zeri bandisce un concorso per titoli per l'assegnazione di una borsa di studio per l'anno 2012. La borsa di studio è offerta da Maria Letizia Strocchi a ricordo della studiosa e amica Chiara d'Afflitto.
Il concorso è rivolto a giovani studiosi che vogliano perfezionare studi e ricerche sulla pittura italiana nei secoli XVI, XVII, XVIII con particolare riguardo alla produzione dei centri periferici.
 
Art. 1
Requisiti di ammissione
Per la partecipazione al concorso sono richiesti, pena l'esclusione, i seguenti requisiti:
1) Laurea vecchio ordinamento (quadriennale) o Laurea magistrale (quinquennale nuovo ordinamento) con tesi di argomento storico artistico, per i candidati di nazionalità italiana. I candidati di nazionalità non italiana dovranno essere in possesso di un titolo equivalente (degree, maîtrise, Magisterprüfung, etc.) conseguito in università straniere o istituti corrispondenti con un indirizzo caratterizzante di Storia dell'Arte.
2) Età inferiore a 35 anni.
I requisiti devono essere posseduti alla data della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione al concorso.
Avrà carattere preferenziale l'avvenuto conseguimento del diploma di specializzazione o del dottorato di ricerca.
 
Art. 2
Presentazione delle domande e dei titoli
La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere indirizzata alla Direzione della Fondazione Federico Zeri, piazzetta Giorgio Morandi 2, 40125 Bologna, deve pervenire entro il giorno 20 marzo 2012 (scarica il modello della domanda).
Domanda di partecipazione e titoli possono essere direttamente consegnati alla Direzione della Fondazione o spediti tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. In tal caso fa fede la data del timbro postale.
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:
a) certificato di laurea quadriennale (vecchio ordinamento) o quinquennale (nuovo ordinamento), con l'indicazione, o l'autocertificazione, dei voti riportati nei singoli esami;
b) copia cartacea della tesi di laurea, eventualmente accompagnata da una versione su cd/ dvd;
c) curriculum studiorum analitico
d) i titoli che il candidato ritiene opportuno allegare, comprese almeno due lettere di presentazione di docenti che ne abbiano seguito l'attività di studio;
e) progetto della ricerca che il candidato intende svolgere (entro le 6.000 battute);
Non saranno prese in considerazione le domande che non contengano, in tutto o in parte, i documenti sopraindicati, nonché le domande prive di sottoscrizione.
Per ulteriori informazioni:
Fondazione Federico Zeri
Tel. +39 051 2097475
elisabetta.sambo@unibo.it
 
Art. 3
Commissione giudicatrice
La Commissione giudicatrice è composta dal direttore della Fondazione Federico Zeri o da un membro designato dallo stesso, da un membro del Collegio Scientifico designato dal presidente della Fondazione Federico Zeri e da Maria Letizia Strocchi o da un terzo membro da lei designato.
I candidati ritenuti idonei saranno invitati a sostenere un colloquio che comprenderà l'illustrazione del proprio progetto. Durante il colloquio, i candidati dovranno dimostrare di possedere competenze linguistiche in almeno una lingua straniera a scelta tra inglese, tedesco, francese e spagnolo.
Se il candidato è straniero, dovrà dimostrare una perfetta padronanza della lingua italiana.
Potranno essere rivolte ai candidati domande concernenti la produzione scientifica di Chiara d'Afflitto, a cui la borsa di studio è dedicata.
La data del colloquio verrà comunicata ai candidati, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o telegramma, almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova stessa.
Per sostenere il colloquio i candidati dovranno essere muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Al termine dei lavori, la Commissione stabilisce una graduatoria e designa il vincitore.
Il giudizio della Commissione giudicatrice è inappellabile.
Il vincitore deve dare conferma dell'accettazione della borsa e delle condizioni stabilite dal presente bando entro 15 giorni dal ricevimento della comunicazione dell'assegnazione.
In caso di rinuncia, la commissione procederà in tempi stretti alla nomina del secondo in graduatoria.
 
Art. 4
Conferimento della borsa di studio
La Fondazione Federico Zeri assegna al vincitore la borsa di studio “Chiara d'Afflitto” il cui importo complessivo di 5.000 (cinquemila) euro verrà erogato in quattro rate bimestrali di 1.250 euro ciascuna.
 
Art. 5
Norme generali
La borsa di studio
-  ha la durata di otto mesi con decorrenza dal 1° maggio 2012;
-  non è rinnovabile;
-  non è cumulabile con altre borse di studio a qualsiasi titolo conferite e non dà luogo a trattamenti previdenziali o assicurativi;
-  nel caso di gravi e giustificati motivi, l'erogazione della borsa potrà essere sospesa fino a un massimo di sei mesi.
 
Art. 6
Condizioni stabilite per il vincitore della borsa di studio
Il borsista non ha l'obbligo di risiedere a Bologna durante il periodo della borsa di studio ma dovrà frequentare la Fondazione secondo un calendario da concordarsi con la Direzione. Il borsista avrà un tutor di riferimento all'interno della Fondazione.
Al termine del periodo il borsista è tenuto a presentare una relazione scritta in forma di saggio o articolo, redazionato secondo norme che verranno indicate, completo di bibliografia critica e indicazione di eventuali documenti e notizie inediti.
La Fondazione Federico Zeri si riserva la priorità della pubblicazione di tali risultati in una sede qualificata. Il testo sarà reso libero da tale priorità entro 12 mesi.
 
Art. 7
Trattamento dei dati personali
I dati personali forniti dai candidati saranno raccolti dalla Fondazione Federico Zeri ai sensi dell'art. 10, comma 1, della legge 31 dicembre 1996 n. 675 per le finalità di gestione del concorso e delle conseguenti adempienze.
 
 
Fondazione Federico Zeri
Il Presidente
Prof. Ivano Dionigi
 
 
Bologna, 1 febbraio 2012