Archivio Mario Berardi   

Nel 2013 il fotografo bolognese Mario Berardi ha donato alla Fototeca Zeri 6.400 fotografiedel suo archivio professionale.
Si tratta di riproduzioni di alta qualità di opere di ambito bolognese, emiliano e romagnolo. Sono prevalentemente diapositive a colori e negativi in bianco e nero, eseguiti dagli anni Novanta ad oggi.
 
La donazione integra la Fototeca Zeri con una preziosa documentazione del territorio emiliano: opere di pittura e scultura, ma anche campagne fotografiche relative a palazzi, ville, chiese.
Sono in gran parte riproduzioni di dipinti conservati in chiese e musei a Bologna, Ferrara e nelle numerose chiese minori della diocesi bolognese.
Molti artisti, come per esempio Giacinto Giglioli, Giacomo Forti, Angelo Crescimbeni, Pietro Fabris, Lucia Casalini Torelli non sono rappresentati, o lo sono in modo esiguo, nella Fototeca Zeri. Di alcuni artisti come Marco Zoppo, Prospero e Lavinia Fontana, Ludovico Carracci, Guercino, Alessandro Guardassoni la donazione fornisce una documentazione consistente.
Le fotografie di pittura e scultura verranno catalogate e arricchiranno la banca dati online della Fototeca Zeri.